Benvenuto nel sito della

Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti

sei in: Home   freccia path   Newsletter   freccia path   RC professionale, consigli utili per la copertura “claims made”

Newsletter

RC professionale, consigli utili per la copertura “claims made”

di Franco Fietta


 

Nell'approfondimento di settembre 2016, “Pillole sulla convenzione RC professionale” , abbiamo affrontato le problematiche legate alla copertura “claims made”, caratteristica della polizza Assigeco/Lloyd's in convenzione con Inarcassa edi quelle dello stesso tipo. Ora vogliamo aggiungere qualche nuovo suggerimento, nato dall'esperienza di alcuni casi complicati arrivati alla Commissione paritetica di Inarcassa. In proposito, ricordiamo agli iscritti che usufruiscono della polizza in questione che, in caso di controversie per sinistri di particolare rilevanza, possono rivolgersi indirizzo mail:CommissioneRC@inarcassa.it.

Nelle polizze “claims made”, i contrasti spesso nascono dal problema di definire se un danno fosse noto o meno al momento del cambio di compagnia. Per evitare questo inconveniente, quando si abbandona un' Assicurazione per passare ad un'altra (ad esempio alla polizza in convenzione con Assigeco/Lloyd's) Assigeco) è altamente consigliabile trasmettere a quella che si sta lasciando, prima di effettuare il cambio, una “denuncia cautelativa” dove si evidenziano tutti i casi conosciuti che potrebbero portare ad una richiesta di risarcimento danni relativi alla propria professione. Questi infatti erano e resteranno coperti dalla vecchia compagnia.

Ricordiamoci anche che tale denuncia ha una scadenza (che può essere richiesta all’Assicurazione) e andrà rinnovata nel tempo, almeno per i casi più rischiosi, e ci coprirà da eventuali futuri sviluppi negativi dei fatti segnalati. Eviterà inoltre contenziosi con la nuova compagnia, qualora dovesse scoprire che alcune circostanze, prima trascurate, erano note al professionista. La procedura non è invece necessaria al rinnovo della polizza in convenzione con Assigeco/Lloyd's.

Un ultimo consiglio che riteniamo utile dare, riguarda il comportamento nell’infausta evenienza di dover presentare una denuncia di danni all'assicurazione. Si tratta pur sempre di un contenzioso e quindi tutte le circostanze e le problematiche dovranno essere riportate con cura, così come sarà importante inviare tutti i documenti utili alla tutela della propria posizione, anche nei confronti della società assicurativa stessa. Purtroppo la Commissione ha esaminato casi in cui il professionista ha sottovalutato l'evento, pensando che l'assicurazione dovesse comunque provvedere alla sua tutela. Non è così.

Bisogna sempre fare attenzione perché la compagnia assicuratrice è e resta una delle parti in gioco in caso di contenzioso e un'attenta e accurata segnalazione del sinistro e delle sue eventuali evoluzioni può evitare che anche il rapporto tra assicurato e Compagnia possa degenerare in lite giudiziaria.