Benvenuto nel sito della

Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti

Istruzioni Prestiti d'onore

Le richieste di finanziamento sono soggette all'istruttoria bancaria a cura dell'Istituto convenzionato (Banca Popolare di Sondrio), che concederà il prestito a proprio insindacabile giudizio.

A) Istruttoria formale
Inarcassa si occuperà dell'accertamento volto alla verifica sulla sussistenza dei requisiti soggettivi del professionista richiedente.

B) La Banca invia il plico documentale.
Nello specifico, per le richieste valutate positivamente dalla Cassa, la Banca predispone un plico da trasferire al professionista, contenente la documentazione necessaria all'erogazione del prestito, ossia:

  • domanda di finanziamento;
  • modulo autorizzazione addebito in via continuativa;
  • elenco dei documenti da inoltrare alla Banca;
  • busta preaffrancata per risposta.

C) Compiti del professionista
Ricevuto il plico, il professionista approntata tutta la documentazione richiesta trasmette, via posta utilizzando la busta preaffrancata, l'intero plico.
Poiché le richieste di Prestito d’onore pervenute saranno autorizzate nel limite del relativo stanziamento, per evitare l'impegno del budget in domande incomplete, è necessario che il plico inoltrato dalla Banca sia rispedito entro 30 gg. dalla data riportata sul modulo di richiesta, pena la decadenza della domanda stessa di finanziamento (ai fini di eventuali necessarie verifiche fa fede il timbro postale di spedizione).

D) Istruttoria bancaria
Ricevuta la documentazione, la Banca verifica la regolarità e la coerenza con le indicazioni fornite nel Form telematico, inoltre provvederà alla valutazione del merito creditizio del professionista richiedente a suo insindacabile giudizio. Qualora l’esito degli accertamenti sia positivo l’iter proseguirà come indicato dal punto E). Qualora l'esito degli accertamenti sia negativo, oppure la documentazione evidenzi delle difformità con i dati precedentemente forniti tale da compromettere il buon esito dell'operazione si procede al rigetto della richiesta, comunicandolo via e-mail al richiedente, con esplicita indicazione delle motivazioni che hanno determinato la non accettazione.

E) Accertamento bancario
La Banca procede a inviare un flusso elettronico di autorizzazione di addebito in via continuativa all'Istituto di credito del richiedente, per ottenere conferma dell'esistenza del rapporto di conto corrente, della correttezza dei dati inerenti al rapporto e delle coordinate bancarie.

F) Erogazione
Qualora l'esito degli accertamenti sia positivo e ricevuta la conferma di autorizzazione di addebito in via continuativa, la Banca invia tramite e-mail al professionista la lettera di accettazione della richiesta di prestito, provvedendo all’erogazione dell’importo del finanziamento.

N.B.: i tempi di valutazione delle richieste e relative erogazioni sono stimati in complessivi 20 giorni, salvo sospensioni del processo per rallentamenti non imputabili alla Banca Popolare di Sondrio.

DOCUMENTI:
Banca Popolare di Sondrio invierà, successivamente alle verifiche della Cassa, la domanda di finanziamento, da restituire debitamente firmata.
Ai fini della successiva erogazione del finanziamento, il professionista dovrà trasmettere a Banca Popolare di Sondrio i seguenti documenti:
· domanda di finanziamento
· modello unico degli ultimi tre anni
· copia di due bollette utenze (telefonica, elettrica) intestata al richiedente o allo studio
· per le professioniste madri di figli in età prescolare o scolare fino all’età dell’obbligo:
Codice Fiscale del figlio

IMPORTANTE: Il perfezionamento della richiesta di finanziamento e la concessione del prestito sono subordinati al verificarsi delle seguenti condizioni:

  • sussistenza dei requisiti sopra riportati
  • approvazione da parte di Banca Popolare di Sondrio in via preventiva della domanda di prestito d’onore comunicata via e-mail
  • ricezione da parte di Banca Popolare di Sondrio del contratto debitamente sottoscritto
  • regolarità dei documenti prodotti
  • conformità dei dati indicati sulla domanda a quanto indicato sulla richiesta di Prestito d’onore
  • approvazione definitiva da parte di Banca Popolare di Sondrio della richiesta di finanziamento.

L'esito definitivo, anche se negativo, verrà comunque comunicato via e-mail.

In caso di esito positivo definitivo, Banca Popolare di Sondrio provvederà a versare, tramite
bonifico bancario, l'importo del prestito direttamente sul C/C indicato nella domanda

Per ogni ulteriore informazione potete contattare il Numero Verde 800 016 318.