Benvenuto nel sito della

Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti

sei in: Home   freccia path   Assistenza   freccia path   Mutui

Mutui

Inarcassa concede agli iscritti l'accesso all'erogazione di mutui ipotecari fondiari edilizi a tassi agevolati , secondo apposito Regolamento e tramite convenzione con l'Istituto Tesoriere Banca Popolare di Sondrio, per l'acquisto e/o la costruzione di unità immobiliari, comprese pertinenze accessorie, destinate ad abitazioni non di lusso, studio professionale, abitazione e studio.

Possono chiedere mutui ipotecari fondiari-edilizi gli ingegneri ed architetti che, alla data della richiesta, possono vantare almeno tre anni consecutivi di iscrizione e regolare contribuzione, anche riuniti in associazione o in società di professionisti; gli ordini professionali ed i sindacati di categoria degli Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti, per la propria sede.

I mutui possono avere durata quinquennale, decennale, quindicennale o ventennale e possono essere richiesti a tasso fisso o variabile, per importi tra 20.000,00 e 300.000,00 euro per gli iscritti e tra 50.000,00 e 500.000,00 euro per Ordini e Sindacati.

I tassi applicati sono in consultazione nel testo della Convenzione con la Banca Popolare di Sondrio , che riporta tabelle indicative dei tassi finiti secondo il periodo di riferimento che vengono aggiornate con cadenza mensile.

La convenzione, da marzo 2016,  è estesa anche alle operazioni di surroga, offrendo agli iscritti Inarcassa la possibilità di trasferire un mutuo in essere presso un'altra banca, alle condizioni indicate nella scheda dedicata, con i costi del notaio e dell'eventuale nuova perizia a carico di BPS.

Chi è interessato può rivolgersi all’ufficio Crediti Speciali - Servizio Mutui Casse di BPS all'indirizzo mail: mutui.casse@popso.it. Verranno fornite tutte le informazioni e la modulistica necessaria all'istruttoria.

 

 


Avvertenza: i mutui sono erogati tramite l’Istituto Tesoriere e, pur nel rispetto dei requisiti stabiliti nel Regolamento Inarcassa per l’accesso al finanziamento, sono concessi a discrezione della Banca. Sono pertanto soggetti a screening del credito e alla verifica del rapporto tra reddito e ipotetico costo del mutuo.